1. SUPPORTI PER CHI SI PRENDE CURA

Prendi contatti con gruppi di supporto per conoscere altre famiglie. Cerca risorse che possano esserti di aiuto per lo sviluppo di tuo figlio. Una diagnosi non cambierà il tuo ragazzo, ma potrebbe spiegare alcune delle caratteristiche che comporta la malformazione. Ciò potrebbe dare un po’ di conforto.

2. PATROCINIO

Porta un amico o una persona di appoggio agli incontri importanti con medici, scuola, terapisti. È sempre meglio avere un’altra persona con te, siccome questi appuntamenti possono essere molto emozionanti.

3. AUTO AIUTO

Parla a tuo figlio della sua malformazione. Spiegagliela in modo semplice, che possa capire. Fagli sapere che non è solo e che ci sono altri ragazzi come lui. Se possibile mettili in contatto e, soprattutto, sii onesto con lui.

4. SOSTEGNO EDUCATIVO

Tuo figlio può aver bisogno di un sostegno supplementare per lo studio. Non temere di chiedere aiuto attraverso la scuola. Riunisci risorse /profili che possano aiutare gli insegnanti a capire meglio il ragazzo. Potresti doverlo fare all’inizio di ogni anno scolastico. Non sovraccaricarli di informazioni, ma includi qualsiasi relazione chiave di medici o professionisti coinvolti nelle terapie di tuo figlio.

5. TERAPIE

Se tuo figlio ha bisogno di un intervento scolastico, la maggior parte delle scuole è felice di lavorare con i terapisti. Questi possono fornire strategie per aiutare nello sviluppo emotivo e sociale che può essere di grande aiuto a questa età. Fai in modo che i terapisti incontrino regolarmente te e gli insegnanti. Un test neuropsicologico può fornire buone intuizioni per capire i punti di forza e le debolezze ed aiutare gli insegnanti a dare un supporto accademico su misura.

6. COSTRUIRE FIDUCIA

Il tuo ragazzo può aver bisogno di aiuto durante le superiori. Ansia e difficoltà con le abilità sociali tendono a divenire una sfida e ad essere più evidenti per i ragazzi ACC. Talvolta i coetanei possono lasciarli indietro. Richiedere una consulenza potrebbe essere di aiuto, specie se si tratta di una diagnosi recente.

7. SOSTEGNO SOCIALE

Aiuta il tuo ragazzo a trovare il suo “gruppo”. Un buon amico o un gruppo di amici che capiscano e trovino simpatico tuo figlio per quello che è, non ha prezzo ! Questo può significare trovare gruppi inclusivi e attività al di fuori della scuola. Dai al ragazzo il maggior numero possibile di cose da fare che amplino il suo campo di esperienze e la capacità di raggiungere un obiettivo.

8. PUNTA IN ALTO

Metti l’asticella alta. Gli adolescenti ACC possono aver bisogno di fare le cose in modo differente o prendere il tempo loro necessario per raggiungere la meta, ma non c’è nulla di più limitante che avere un obiettivo limitato. Provaci!

9. COMUNICAZIONE

Parla spesso alle persone coinvolte nella vita del ragazzo. Un confronto periodico fa bene a tutti. Prima di ogni appuntamento con insegnanti, terapisti e medici scrivi ogni dubbio e domanda che tu desideri porre. Durante l’incontro scrivi le risposte che ti vengono date. Chiedi per ulteriori spiegazioni se ne hai bisogno!

10. DIVERTITI

Cerca lo spazio per divertirti, gli adolescenti ACC sono comunque adolescenti. Gli adolescenti sono fantastici